Per tutto il periodo della emergenza sanitaria causata dalla pandemia COVID 19, lo studio offre la prima CONSULENZA GRATUITA

La consulenza può essere offerta presso lo studio legale Benvenuto (rispettando il protocollo di sicurezza) o tramite telefono al 3897878303 o sistemi informatici di video-conferenza

Tariffario

PROCEDIMENTI

 1) SEPARAZIONE consensuale, con assistenza ad un solo coniuge:

Euro 1.500,00, oltre oneri accessori come per legge e spese, per tutto il procedimento

(colloquio con il cliente, studio controversia, trattative controparte, redazione ricorso, assistenza udienza presidenziale, prenotazione copie);

 2) SEPARAZIONE consensuale , con assistenza ad entrambi i coniugi:

Euro 1.300,00, oltre oneri accessori come per legge, per tutto il procedimento

(colloquio con il cliente, studio controversia,  redazione ricorso, assistenza udienza presidenziale, prenotazione copie);

i procedimenti di cui ai punti 1) e 2) possono subire un aumento del 25% in ragione al grado di complessità e istruttoria della pratica. 

 

 3) SEPARAZIONE Giudiziale

- Studio della controversia e colloquio informativo    -       Euro    200,00

- Redazione ricorso ed assistenza udienza presidenziale 

(a seconda della complessità del caso)                          -  da Euro 1.250,00 >  2.500,00

- Fase istruttoria e deposito note ex art. 183 cpc         -  da  Euro    600,00 > 2.000,00

- Fase conclusiva e decisoria                                            -  da  Euro  1.250,00 > 2.500,00 

- Notifica sentenza ed apposizione formula

passaggio in giudicato                                                        -       Euro     100,00

- Udienza istruttoria trattata                                              -      Euro     100,00

oltre oneri fiscali e accessori come per legge

In caso di accordo durante la fase contenziosa, la tariffa viene aumentata del 25% 

4) RECLAMO avverso ordinanza presidenziale presso la Corte D'Appello di Bari

 da Euro  1.000,00 > 1.500,00, oltre oneri fiscali e accessori come per legge;

 

5) DIVORZIO Congiunto, si applicano le tariffe di cui ai punti 1) e 2);

6) DIVORZIO Contenzioso, si applica la tariffa di cui al punto 3);

7) RICORSO Modifica dei patti ex art. 710 c.p.c., 709 ter e IV, 148 149 c.p.c

 da Euro 1.500,00 > 3.000,00 ( a seconda del grado di complessità),

oltre spese, oneri fiscali ed accessori.

TARIFFARIO 

Procedimenti Penali

Imputati per omesso obbligo di corresponsione dell'assegno di mantenimento ex art. 570 c.p. e seg.                                                        da Euro 2.500 a 4.000

Costituzione parte civile per la parte offesa

                                                da Euro 1.500 a 3.000

 

Procedimenti Penali per stalking, maltrattamenti e violenze domestiche           

Costituzione parte civile        da Euro 1.500 a 3.000

                 Consulenza on line

                       

80,00 Euro (comprinsivo di oneri fiscali)

Costo Lettera legale

La consulenza legale e la predisposizione di una missiva ha un costo da Euro 150,00 a Euro 250,00

Costo predisposizione querela e/o Esposto Polizia Sez. Famiglia

La consulenza e la predisposizione di querela e/o esposto ha un costo di Euro 400,00,

oltre oneri fiscali

Mediazione e conciliazione

Euro 500,00

Decreto parametri forensi 55/2014, per il calcolo del compenso dell’avvocato, aggiornato alla riforma dei compensi degli avvocati del 2018, con le modifiche apportate dal DM. 37/2018

Di seguito il D.M. 55/2014 sui parametri forensi in versione consolidata, dopo le modifiche intervenute con il DM. 37/2018

Si ricorda che i parametri forensi si utilizzano, ai sensi dell’’art. 13, comma 6, della legge 247/2012, nel caso in cui:

1) il cliente e professionista non hanno previamente determinato il compenso in forma scritta;

2) in ogni caso di mancata determinazione consensuale;

3) sia necessario provvedere alla liquidazione giudiziale del compenso;

4) la prestazione professionale è resa nell’interesse di terzi;

5) si tratti di prestazioni officiose previste dalla legge.

Ebbene precisare che i procedimenti più economici sono quelli consensuali, perchè si evitano ulteriori fasi complesse del processo.